Il valore della campionatura per l’abbigliamento personalizzato

Il valore della campionatura per l’abbigliamento personalizzato

La campionatura ti permetterà di evitare molti costi!

Campionatura = Garanzia, da sempre.

Qualunque azienda si occupi di produzione di prodotti è un grande amante della campionatura.

Perchè? Perché, grazie alla campionatura, evitano di sbagliare.

E i clienti hanno IL risultato PERFETTO!

Ah, ovviamente, tra le qualunque aziende…. c’è il settore dei ricami! Anche io, Orlando, insieme al team di ZIPP Ricami (il primo ricamificio al Dettaglio in Italia) siamo dei grandi sostenitori della campionatura!

 

Ti faccio un esempio, un classico caso del mio settore.

Sei il titolare di una piccola ferramenta e, volendo un sito web diverso dai tuoi concorrenti, decidi di realizzare un video e una sessione di fotografie dell’azienda.

Il tuo obiettivo è far capire, tramite le immagini, quanto le persone che lavorano con te siano ordinati, puliti ed organizzati – perché sono capacità di cui il cliente vuole vedere per affidarsi a te rispetto alla concorrenza.

Insomma, un solo video ti separa dai tuoi nuovi clienti.

Dato che i tuoi colori istituzionali sono il bianco ed il rosso decidi di… personalizzare delle felpe bianche, ricamate col tuo logo in rosso.

Semplice, pulito, elegante. 

Rapido conto delle persone che lavorano con te in azienda (15), ordini 15 capi – una felpa ciascuno.

Aspetti il tuo acquisto.

Qualche tempo dopo, arriva il tuo ordine.

“Stavolta ho fatto un ottimo affare!” pensi.

D’altronde, le felpe:

  • Sono di buona qualità;
  • Hanno il logo ricamato in modo elegante e bello da vedere;
  • Sono della giusta taglia e calzano a pennello a tutti (te compreso);
  • I tuoi collaboratori ne sono entusiasti!

Però… C’è un problema. Di cui parliamo a brevissimo.

 

Tutto contento, chiami il fotografo e prenoti la tua sessione di fotografia.

Arriva il gran giorno e… parte lo shooting fotografico!

 

Ecco che arriva il problema.

Dopo un paio di scatti, il fotografo ti mostra le foto appena realizzate.

I tuoi dipendenti sono teste fluttuanti! 

 

Cominci a sudare freddo e chiedi al fotografo: Ma com’è possibile?

Le felpe che hai comprato sono bianche… bianche come i muri della tua azienda! Quindi, dei tuoi dipendenti, restano le mani e la testa.

Disperato per i soldi buttati nell’acquisto delle felpe, chiedi al professionista:

“Che possiamo fare?”

Lui ti dà due possibilità:

 

  • Rifai le fotografie con un green screen dietro, così che si possano fare i fotomontaggi in un secondo momento;

oppure

  • Rifai le fotografie senza le felpe ricamate.

 

Nel primo caso arrivi sì alla soluzione del problema, ma ti costa molto di più (considera che il fotografo deve modificare a mano ogni singola foto e poi al video) e richiede molto più tempo.

Nella seconda opzione… hai sprecato i tuoi soldi! Sì, i tuoi dipendenti possono utilizzare le felpe ma… tu le hai comprate esclusivamente per lo shooting fotografico e non puoi mettere sul tuo sito delle persone vestite a caso e ciascuna con il proprio abbigliamento, come se fossero per strada!

 

I clienti se ne accorgerebbero!

 

Un bel problema in entrambi i casi!

Un brutto inghippo… Che si sarebbe potuto evitare, tranquillamente, con una campionatura.

Avresti visto subito che il bianco non era la scelta giusta e… avresti comprato 1 sola felpa!

 

“In effetti è un soluzione semplice, Orlando… ma come funziona la campionatura per me cliente?

Di solito la campionatura si fa sulle grandi produzioni, per evitare che un errore venga ripetuto su migliaia di capi (come felpe o polo).

Le grandi aziende fanno delle prove prima di partire con la produzione serrata, quella che non si può fermare.

È una garanzia sia per chi compra che per chi produce: e se non piace? E se il cliente ha cambiato idea? E se le felpe non vanno più bene e servono le polo? E se il logo va realizzato diversamente?

Basta 1 solo capo per essere tranquilli. 1 felpa (per esempio) da 35 € per evitare di buttare centinaia se non migliaia di euro. Conveniente no?

Per darti l’idea di quanto la campionatura sia importante nel nostro settore, ti racconto questa:

Esistono dei grandi ricamifici che nascono, vivono e crescono con un solo obiettivo: fare campionature alle grandi aziende! Solo campioni e solo per grandi aziende!

 

Ma… questa campionatura si paga?

Te lo dico senza giri di parole: sì, la campionatura si paga.

Ma aspetta, la paghi per il tuo interesse!

So che potresti pensare: “Eh ma Orlando, la campionatura serve apposta per capire se mi piace o meno il prodotto, poi se quel capo mi piace… Lo compro!

Non hai tutti i torti. Ma considera che per realizzare un campione ben fatto (te lo evidenzio ben fatto), il più vicino possibile – se non uguale – al capo definitivo… c’è un grande lavoro dietro.

Impegna il lavoratore, impegna le macchine, impegna dei capi che potevano essere utilizzati per un altro ordine, bisogna fare l’impianto!

Puoi cercare un campione gratuito, certo. Ma a tuo rischio e pericolo!

 

Il rischio è di ritrovarti con:

  • Un risultato scadente

oppure

  • Una fregatura.

 

E attenzione, non parlo del campione, ma del tuo ordine COMPLETO.

Le aziende poco organizzate e diciamocelo…arrangiate… attirano i clienti con il campione gratuito, realizzando un lavoro attraente.

E poi?

Tu fai l’ordine completo.

Poi, qualche tempo dopo, arriva.

 

E qui iniziano i problemi:

Capi d’abbigliamento che non c’entrano nulla con il tuo ordine, felpe e polo senza taglia, ricami che si rovinano solo a guardarli…

E non appena arriva questo pacco (nel vero senso della parola) non tardano ad arrivare i commenti dei tuoi conoscenti: “Ma non potevi chiedermi? Io conosco uno bravo che questi lavori li sa fare…ti facevo fare anche lo sconto!“ oppure “Ah beh, bell’acquisto! Ma sei sicuro che l’azienda sia la stessa che ti ha mandato la campionatura?”

 

Oltre al danno anche la beffa!

 

“Eh ma Orlando, io l’ultima volta che ho ordinato 200 polo personalizzate il campione non me lo hanno fatto pagare”.

Devi fare 200 polo ricamate?

Prima di produrle è bene fare la campionatura di queste polo, per i motivi che dicevamo prima.

Qualunque azienda onesta decida di farti una campionatura gratuita o comunque compresa nel prezzo (noi di Zipp Ricami compresi) ha bisogno di avere una certezza nell’ordine.

Altrimenti rischia di dover lavorare a gratis per nulla!

Ma perché dovresti aver bisogno della campionatura (oltre che per evitare delle brutte foto sul tuo sito web, per non parlare di quel video del tuo team senza corpo)?

 

La campionatura è fondamentale per…

I motivi principali per cui mi viene chiesto di realizzare un capo di prova sono 7:

 

  1. Prima di tutto, serve per capire come sarà la personalizzazione del ricamo;
  2. Serve per capire quale sarà il risultato finale (capo + ricamo);
  3. Serve per capire se l’accostamento dei colori è stato azzeccato (come nella storia che ti ho raccontato);
  4. Serve per toccare con mano il capo ricamato (così da essere sicuro di ciò che si sta per comprare);
  5. Serve per valutare la vestibilità della taglia (hai ordinato una M ma ti sta larga? Ai tuoi dipendenti va stretta la M?);
  6. Serve per capire le tempistiche! Se l’azienda ci mette un mese a mandarti un campione figurati l’ordine da 50 polo ricamate…
  7. Permette di capire come lavora l’azienda! È disponibile? È sparita dopo la prima telefonata? Ti ha ascoltato? 

 

Insomma, questi 7 punti sono più che sufficienti per capire quale combinazione di colori è la migliore oppure se il logo va realizzato più piccolo o più grande e se il capo è buono oppure dozzinale.

E, punto più importante di tutti, permette di capire se puoi fidarti dell’azienda!

 

Pensa ad un fornitore che non ti permette di:

  • Fare una campionatura (non importa se a pagamento o no);

e che

  • Ti obbliga ad acquistare un minimo di pezzi (di cui tu non te ne fai nulla), in anticipo, per avere un capo di prova.

 

Beh quello non è un fornitore, ma una svendita di magazzino!

Il suo obiettivo non è realizzare un buon capo personalizzato, MA SOLO svuotare tutto, il tuo portafoglio compreso. E tu… sei lo sfortunato a cui tocca beccarsi la fregatura!

Per esempio, per aiutare il mio cliente a scegliere al meglio, vado su due grandi classici della campionatura: Polo e Felpe ricamate.

 

La campionatura delle polo e delle felpe personalizzate, le più amate e richieste dai miei clienti!

Ho scelto questi due capi per due motivi: prima di tutto perché sono i due capi più richiesti ed apprezzati da chi mi contatta per delle prove. E proprio perché sono molto richieste, il mio fornitore mi dà una mano permettendomi di realizzare delle campionature con delle condizioni davvero interessanti.

 

Ma c’è un altro tipo di “prova” che offro ai miei clienti, e senza che debbano mettere mano al portafoglio. Sto parlando del..

TEST digitale Gratuito del ricamo del tuo logo!

Ho ideato questo Test perché gli imprenditori mi chiedevano spesso: “Orlando, ma come faccio a capire se il mio logo è adatto al ricamo, senza dover per forza realizzare un capo?

 

Così, per aiutarli ho creato questo test gratuito, semplice ma apprezzato.

Come funziona?

Il Test del ricamo è semplicissimo, basta seguire le seguenti fasi:

 

 

  • Inserisci la tua mail e richiedi il tuo Test del ricamo;

 

  • Inviami il tuo logo aziendale;

 

  • Realizzerò una versione digitale del ricamo;

 

  • Se ti piace, puoi realizzare una campionatura!

 

  • E se la campionatura dovesse essere di tuo gusto (ma sono sicuro di sì…) puoi ordinare i capi che ti servono, in totale serenità!

 

Male che vada hai una versione digitale del ricamo del tuo logo…

… Anche se sono sicuro che dopo averlo visto in digitale vorrai toccarlo con mano, anche solo su 1 felpa o 1 polo! Che aspetti?

Clicca qui per il Test Gratuito del ricamo e potrai ordinare la tua campionatura!